Racconti

29 Novembre

-“Sorellina, con quale stranezza torni questa volta? Un idrovolante nella “bag”? Un “crocodile” nella valigia? Oppure, non so, la cura contro tutti i mali del mondo in tasca!” -“Nulla di tutto ciò, anzi, torno più leggera di quando sono partita.” -“Dammi il trolley e saliamo in macchina, lì mi racconterai meglio.” -“Non ho baggages.” -“Che… Continue reading 29 Novembre

Annunci
Racconti

La Bibliotecaria

Come di consueto, Carola appena sveglia, prese la vestaglia di fianco al letto e la indossò, poi si avvicinò all’abat-jour e tirò, con un movimento veloce la corda che pendeva dalla lampada, accendendola. A tentoni si alzò dal letto e si avvicinò al largo finestrino sul lato destro della stanza, ed alzò la tapparella. Uscendo… Continue reading La Bibliotecaria

Off-Topic

Countdown

10... 9... 8... Quando inizia il countdown penso sempre non a cosa ho fatto durante l’anno, ma a chi sono stata. Le circostanze, le persone intorno a me, il tempo, il luogo mi fanno compiere azioni differenti, mentre il mio essere è una costante, indipendente da tutto e da tutti. Io sono stata, e sono… Continue reading Countdown

Off-Topic

Si è Rotto il Natale

È Natale. Di nuovo. Questo è il mio sedicesimo Natale nel mondo, ed il mio secondo Natale sul blog. Che festa strana, il Natale. Che anno strano, il 2017. L’anno scorso, sempre il 24 Dicembre, scrissi un vero e proprio inno alla vita, immersa totalmente fra lucine colorate e pastorelli, che inizia a posizionare con… Continue reading Si è Rotto il Natale

Racconti

Il Volto del Demonio

Questa è la storia di un cavaliere innamorato. No. No. Non direi innamorato, direi più rapito. Ossessionato. Davantino ciò che egli amava, esso perdeva il senno. La sua mania era tale da frenarlo in un duello o farlo cadere da cavallo, se solo davanti gli si parava del fuoco. Il cavaliere, che nacque con una… Continue reading Il Volto del Demonio

Racconti

Lettera ad un Adulto

Caro adulto,Sei disposto a dedicare cinque minuti ad una ragazza che vuole aprirti gli occhi? Sai, voglio raccontarti la mia vita, o meglio, un breve spezzone di essa, per aprirti gli occhi sulla condizione degradante che tu fai vivere ai giovani.  È un brutto periodo. O meglio, non sta succedendo nulla di incredibilmente atroce o… Continue reading Lettera ad un Adulto

Poesie

Senza Rima che fai Prima

Caro uomo  Che ti fermi  Me ne parli  E te ne vai Cosa credi Sono tarli Lascia stare o sono guai                  Io ci penso  E ci ripenso La mia mente ha uno scompenso Fuori è tutto un controsenso                La mia… Continue reading Senza Rima che fai Prima

Racconti

L’incubo del Sogno

-"Mi stai sentendo?" -"Sì. Sì. Ti sto sentendo!" -"E allora rallenta!" -"Sono le quattro del mattino. Chi vuoi che ci s..." -"Appunto devi rallentare, perché sono le quattro del mattino! Mi puoi ascoltare!?" -"NO! No che non ti ascolto! Ti ho ascoltata tutta la serata. Mi hai mollato. Mi hai mollato in una fottuta discoteca.… Continue reading L’incubo del Sogno

Poesie

Parole

Perché prima mi bastavano così poche parole? Così poche che  neppure riuscivo a sentirle Così poche che non credevo di pronunciarle Così poche che, però  mi districavano l’anima.             Ed ora invece, che  ne dico così tante E le urlo così forte Comprendo cosa significhi davvero Non aver nulla da… Continue reading Parole

Racconti

Nonno Pepè e Nonna Nunziatina

Era il 27 Novembre 1938. La sera era calata da poco sulle piccole casette popolari riverniciate di giallo di Tridetti. La pioggia scrosciante batteva sui tetti spioventi, costruiti così affinché la neve scivolasse senza causare danni. Eppure, stranamente, in un paese freddo e nevoso come Tridetti, ancora neppure un fiocco di neve era sceso in… Continue reading Nonno Pepè e Nonna Nunziatina