Racconti

Il Reverendo Samuel Todd (PT. 2)

Questo è il finale, o meglio, ciò che io ho immaginato come finale del racconto di martedì scorso. Sarò onesta: non mi piace. Non mi convince per nulla, per questo l'ho diviso dal resto del racconto. Comunque, nonostante le mie premesse, magari a qualcuno può piacere, quindi: Enjoy! -“COSA!?” Dissero i ragazzi all’unisono. -“Tu devi… Continue reading Il Reverendo Samuel Todd (PT. 2)

Racconti

Il Reverendo Samuel Todd (PT. 1)

-“Okay... sono stata io a dirti di venire qui... Mea culpa. So anche di aver insistito, so di essere stata petulante... Però mi sembrava ovvio che non intendessi alle tre del mattino mentre tu sei completamente sbronzo!” -“Perché?” -“Perché cosa?” -“Perché non ora? Perché dopo? Sono settimane che tu e mia madre mi pregate di… Continue reading Il Reverendo Samuel Todd (PT. 1)

Racconti

29 Novembre

-“Sorellina, con quale stranezza torni questa volta? Un idrovolante nella “bag”? Un “crocodile” nella valigia? Oppure, non so, la cura contro tutti i mali del mondo in tasca!” -“Nulla di tutto ciò, anzi, torno più leggera di quando sono partita.” -“Dammi il trolley e saliamo in macchina, lì mi racconterai meglio.” -“Non ho baggages.” -“Che… Continue reading 29 Novembre

Racconti

Il Volto del Demonio

Questa è la storia di un cavaliere innamorato. No. No. Non direi innamorato, direi più rapito. Ossessionato. Davantino ciò che egli amava, esso perdeva il senno. La sua mania era tale da frenarlo in un duello o farlo cadere da cavallo, se solo davanti gli si parava del fuoco. Il cavaliere, che nacque con una… Continue reading Il Volto del Demonio

Racconti

Lettera ad un Adulto

Caro adulto,Sei disposto a dedicare cinque minuti ad una ragazza che vuole aprirti gli occhi? Sai, voglio raccontarti la mia vita, o meglio, un breve spezzone di essa, per aprirti gli occhi sulla condizione degradante che tu fai vivere ai giovani.  È un brutto periodo. O meglio, non sta succedendo nulla di incredibilmente atroce o… Continue reading Lettera ad un Adulto

Racconti

L’incubo del Sogno

-"Mi stai sentendo?" -"Sì. Sì. Ti sto sentendo!" -"E allora rallenta!" -"Sono le quattro del mattino. Chi vuoi che ci s..." -"Appunto devi rallentare, perché sono le quattro del mattino! Mi puoi ascoltare!?" -"NO! No che non ti ascolto! Ti ho ascoltata tutta la serata. Mi hai mollato. Mi hai mollato in una fottuta discoteca.… Continue reading L’incubo del Sogno

Racconti

Nonno Pepè e Nonna Nunziatina

Era il 27 Novembre 1938. La sera era calata da poco sulle piccole casette popolari riverniciate di giallo di Tridetti. La pioggia scrosciante batteva sui tetti spioventi, costruiti così affinché la neve scivolasse senza causare danni. Eppure, stranamente, in un paese freddo e nevoso come Tridetti, ancora neppure un fiocco di neve era sceso in… Continue reading Nonno Pepè e Nonna Nunziatina

Racconti

COMPULSIONI E LEGAMI

"Sasha mi vuole bene."Un sorriso malato mi balenò in volto. Alzai il bicchiere di Bourbon poggiato sul tavolo e ci guardai Henry attraverso.  "Sasha deve volermi bene se non vuole diventare indigente. Io sono l'unica cosa che ha e lei è l'unica cosa che ho." Il mio sorriso si trasformò in una risata convulsa, nervosa.… Continue reading COMPULSIONI E LEGAMI